massaggiatore tantra

Il massaggiatore tantra è una figura, molto ricercata nel mondo del benessere, che ha competenze tecniche e sensibilità per ogni cliente.

Diventare massaggiatori olistici non è un iter che si improvvisa perché a farne le spese è il benessere delle persone che desiderano vivere un’esperienza tantrica.

Il massaggio tantra, infatti, è un trattamento in grado di migliorare le condizioni psicofisiche del ricevente, è delicato e complesso nello stesso momento. Ecco perché richiede, da parte dell’operatore, passione, volontà e voglia di migliorare ogni giorno.

Chi è e cosa fa un massaggiatore tantra

Nel mondo occidentale il massaggiatore tantra è un operatore olistico che, attraverso le tecniche induiste, sviluppa massaggi che permettono di provare sensazioni sessuali molto più potenti e di diversa natura rispetto a quelli che si possono vivere nella normalità con il proprio partner.

Il suo è, infatti, un approccio di tipo sensuale/erotico/terapeutico che si sviluppa attraverso una serie di tecniche e di massaggi che, non hanno le caratteristiche classiche del massaggio occidentale decontratturante, ma hanno la caratteristica principale di instaurare una relazione energetica con il massaggiato.

Questa relazione fa in modo che, chi riceve il massaggio, possa provare un’esplorazione intima ed interiore e, secondo la filosofia tantrica, congiungere i suoi punti energetici Chakra per:

  • educare il corpo a provare un piacere sempre più grande
  • liberarsi di ansie, paure, angosce
  • riuscire ad avere un contatto con la sfera esoterica di sé stessi.

Il massaggiatore tantra è un professionista che dà piacere e può ricevere piacere nello stesso momento.

Attraverso il massaggio olistico può:
– Rilassare
– Ridurre lo stress
– Migliorare la circolazione sanguigna e linfatica
– Aumentare l’energia vitale
– Regolarizzare il ritmo del respiro
– Migliorare l’umore
– Migliorare il metabolismo
– Rafforzare il sistema immunitario
– Migliorare la consistenza della pelle

tantralux massaggi tantra in italia

In cosa si distingue un massaggiatore olistico

I massaggiatori tantra rispetto ad un qualsiasi massaggiatore hanno un setup formativo che richiama la cultura induista ed indiana, aggiungono al massaggio una carica erotica che deve eccitare e non solo rilassare.

Il loro obiettivo è quello di far vivere alle persone un’esperienza sensuale ed erotica cha va a scavare nel
profondo intimo di ognuno di loro
. Il tutto avviene grazie alla comunicazione sensoriale, al tocco della mano sul corpo del cliente.

I massaggi, infatti, si basano sulla comunicazione sensibile tramite il contatto sulla pelle. In base alle emozioni, sensazioni, paure e timori nascosti, la direzione del tocco sul corpo cambia.

L’abilità di un operatore olistico sta nel variare la profondità e la velocità del massaggio in relazione alla risposta del corpo massaggiato. Il nostro corpo reagisce a ogni stimolo che riceve e i massaggiatori tantra sanno capire il tipo di reazione che stiamo vivendo.

Altro fattore importante è che il massaggiatore olistico è coinvolto emotivamente e fisicamente quindi entra in sintonia con chi riceve il massaggio aiutando a superare ogni problema ed ostacolo; lavora sull’autostima delle persone affinchè migliorino l’atteggiamento verso sè stessi e verso il mondo esterno.

Come si diventa massaggiatore tantra

Prima di ogni cosa, contatta un massaggiatore e sii cliente almeno uno volta. Fai un massaggio tantra per capire cosa si prova e quale è l’intensità del tocco sulla pelle.

Per diventare massaggiatore non basta la conoscenza delle tecniche induiste o sapere semplicemente quali sono le aree dei 7 Chakra per liberare l’energia.

Occorre sensualità e saper ascoltare l’energia in circolo nel corpo di chi riceve il massaggio. Le tecniche tantra toccano vibrazioni di piacere che nessun altro trattamento permette di raggiungere.

Imparare queste tecniche non è cosa semplice, ecco perché è necessario fare l’esperienza di massaggio sul proprio corpo, prima di seguire dei corsi di massaggio benessere.

Ufficialmente non esistono percorsi che rilasciano l’attestato professionale di massaggiatore tantra. Di base si seguono dei corsi di massaggi generici presso centri benessere o professionisti specializzati nel massaggio, oppure si può fare un corso in autonomia.

Oltre alle tecniche di massaggio, è importante seguire un corso di sessuologia per conoscere la natura umana e la psicologia delle persone, per imparare a riconoscere il linguaggio del corpo non verbale, per capire se una persona si sta eccitando o meno.

La strada migliore è quella di imparare facendo un tirocinio presso un massaggiatore tantra esperto, dopo aver seguito i corsi base in massaggio corpo e tecnica sulla manipolazione.
Precisiamo che le competenze dei massaggiatori tantra riguardano la sfera del benessere e non quelle medico-sanitaria.

Massaggiatore tantra: perché molti scelgono questo lavoro

Parliamo di una professione in crescita negli ultimi anni. Il massaggio olistico si è ben addentrato in una società dove lo stress è all’ordine del giorno e si cerca il modo per trovare giovamento.

Diventare massaggiatore tantra apre un mondo di opportunità professionali, considerando che sempre più persone sono alla ricerca di un’occasione per rilassarsi e l’esperienza tantra è senza eguali.

Chi sceglie di diventare massaggiatore sceglie di ascoltare gli altri attraverso il loro corpo e sa di condurre a benefici straordinari, sa che alla fine di ogni massaggio può ritenersi soddisfatto di fare questo lavoro.

CERCA IL TUO MASSAGGIO PREFERITO SU TANTRALUX 

tantralux massaggi tantrici italia

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.