massaggio tantra

Il massaggio tantra è una pratica indiana antichissima che ha sempre avuto un velo di mistero. Si esegue con tecniche e movimenti specifici che hanno l’obiettivo di alleviare i blocchi emotivi e quelli legati alla sessualità.

Grazie ai massaggi tantra si riescono a superare anche traumi psicologici e tabù della sfera affettiva, situazioni di stress eccessivo e di ansia.

Con la pratica del tantra in poco tempo riesci a raggiungere la tua massima armonia interiore, quella che ti porta ad esaltare i sensi e il totale rilassamento. L’equilibrio tra mente e corpo.

Significato del termine tantra

La parola tantra ha origini sanscrite e significa ordito, trama. Letteralmente tantra rappresenta lo strumento per espandere il livello di coscienza e di conoscenza del sé.

Tantra significa anche telaio, tessitura, da qui il principio che l’universo è una rete dove tutto è correlato ed interconnesso. Con tantra viene indicata la via per entrare in contatto con la propria anima e farla agire nel mondo.

Le tecniche di massaggio che favoriscono il rilassamento, migliorano l’intesa sessuale e l’energia vitale sono definite tantra.

Origini della filosofia tantra

La filosofia tantrica nasce in India circa 2mila anni fa e vede l’essere umano come parte di un insieme più grande: l’universo e le sue forze. La disciplina tantrica usa un linguaggio simbolico sessuale per riuscire a liberare e trasformare il sé interiore.

Le antiche popolazioni indiane, come quella degli Harappa, davano molto importanza all’energia generata dalle pratiche tantra (yoga filosofico unito alla conoscenza tantrica) e alla figura femminile e al suo elemento: l’acqua.

Col tempo, si sono sviluppate diverse versioni del tantra, la più recente è quella legata al piacere fisico, detto anche neotantra.

Il neotantra (esplorazione del tantra attraverso il massaggio) è stato elaborato dal filosofo indiano Osho. Attraverso il massaggio e la meditazione vengono messi in connessione la corporeità, la spiritualità e il risveglio dell’energia sessuale concentrata nell’area pelvica (massaggio kundalini).

La tecnica tantra offre la possibilità di:

  • ritrovare l’unione tra la mente e il corpo
  • riprendere consapevolezza dello spirito
  • connettersi con l’inconscio
  • prendere possesso dei propri sensi

Considerando tutti questi benefici, diversi sono stati e sono i terapeuti che scelgono il massaggio tantrico per aiutare i pazienti a liberare la propria energia sessuale, al fine di raggiungere il benessere, l’equilibrio psicologico, emotivo ed energetico.

Infatti, il pensiero tantra prevede che si abbia una visione positiva della vita e che si raggiunga il benessere attraverso il mondo che ci circonda e attraverso l’amore.

tantralux massaggi tantra in italia

Che cos’è il massaggio tantra

Di contro a ciò che pensano in tanti, il massaggio tantra non è sesso, politeismo o magia nera.

L’arte del massaggio tantrico, come anticipato, fonda le sue radici nelle antiche pratiche indiane, dove con tocchi sensuali veniva svegliata l’energia positiva racchiusa nell’inconscio dell’individuo. Per questo motivo veniva utilizzato anche durante i rituali d’amore sacro.

Mentre i massaggi tradizionali offrono sollievo dalle tensioni e sbloccano l’assetto muscolare, i massaggi tantra sono un’esperienza sensoriale, sono dei rituali. Sono massaggi che esplorano e stimolano ogni singola parte del corpo, la spiritualità e la sessualità.

Lo scopo del massaggio tantra è quello di migliorare la percezione del sé e la consapevolezza, di allontanare tensione e stress e di aiutare chi riceve il massaggio a ritrovare armonia ed eccitazione dei sensi. È come provare uno stato di estasi e di piacere.

Attenzione, però! Non stiamo parlando di pratiche erotiche. È senz’altro vero che si può raggiungere l’orgasmo alla fine del massaggio (happy ending), ma è solo la conseguenza di tutte le attività messe in atto durante il tantra massaggio.

La pratica sessuale, nel tantra, è una minima parte di tutti gli stimoli sensoriali che riguardano l’erotismo, l’auto-conoscenza e l’amore.

Considerando che le pratiche tantra migliorano la sessualità, sono molto consigliate alle coppie che desiderano ritrovare armonia ed intesa sessuale.

Come fare massaggio tantrico

Il tantra massaggio avviene con un susseguirsi di movimenti manuali. La mano del massaggiatore tantra non si stacca mai dal corpo del ricevente. E come se disegnasse con le dita e il palmo della mano il corpo di chi è massaggiato.
I movimenti concentrici sono armoniosi, lenti, sinuosi e stimolanti. Pressione, ritmo e durata possono variare. Tutto è scandito dalla respirazione profonda e dal contatto dei corpi.

Prima e durante il massaggio, la persona che riceve il rituale tantrico deve liberare la mente per entrare in connessione sia con sè stessa che con il massaggiatore di tantra.

Il massaggio tantrico si struttura in tre fasi

    1. La prima fase, di meditazione, immersi in un ambiente accogliente con luci soffuse, musica indiana, candele profumate, incensi, si praticano gli esercizi di respirazione per sgombrare la mente.
    2. La seconda fase inizia con massaggi lenti, dolci ed ampi sul viso e sul corpo, con tocchi lungo i canali dell’energia vitale, i Chakra e le Nadi. Più si va avanti con il massaggio e più si prova uno stato di piacere e di relax mai provato prima. Il risultato è una sensazione di liberazione, piacere, equilibrio e benessere diffusi in tutto il corpo.
    3. Nella terza fase, di rilassamento, si condivide verbalmente la propria esperienza con il massaggiatore.

I massaggi vengono praticati con oli caldi ed essenziali. Durante il massaggio, che può durare fino a 90 minuti, l’operatore tantra presta sempre attenzione alle reazioni di piacere del ricevente.

Stimolare i genitali non è obbligatorio, dipende dalla richiesta del cliente. Anche se la stimolazione genitale aiuta a godere pienamente del tantra.

Benefici dei massaggi tantra

I massaggi tantra sono fonte di autoconoscenza e permettono di migliorare sia la sfera psico-fisica che la sfera affettiva.

Grazie al tantra massaggio puoi:

  • riattivare l’energia sessuale sopita o repressa
  • avere un’esperienza della sessualità focalizzata sull’energia del corpo
  • potenziare il tuo benessere mentale
  • eliminare lo stress e ricaricare le tue energie
  • ottenere una crescita personale
  • avere un’esperienza sensoriale volta al benessere
  • ripristinare vitalità, resistenza, longevità, giovinezza e vigore
  • migliorare il flusso sanguigno

Il massaggio tantrico è un’esperienza amorevole, piena di attenzione e presenza, che bisognerebbe provare almeno una volta nella vita sia da soli che in coppia.

Massaggio tantra: a chi rivolgersi

Il massaggio va eseguito da operatori esperti che oltre a conoscere le tecniche di massaggio tantra, sappiano stimolare il ricevente al fine di coinvolgere i suoi punti energetici del corpo.

Prima di iniziare una seduta di tantra massaggio bisogna avere una conversazione attenta con il proprio massaggiatore, affinché questo comprenda se ci sono dei traumi passati, delle insicurezze, quali organi si possono stimolare o meno, se ci sono limiti di pudore.

È necessario capire che puoi fidarti del tuo massaggiatore, devi sentirti a tuo agio, anche quando sarai massaggiata/o nei punti erogeni del tuo corpo.

Non ti resta che prova l’esperienza sensoriale di un massaggio tantra! Compila il form ed entra in contatto con un operatore tantra.

CERCA SU TANTRALUX 

tantralux massaggi tantrici italia

 

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.