olio massaggio erotico

Per migliorare i tuoi preliminari non c’è niente di meglio di un massaggio sensuale utilizzando olio massaggio erotico specifico.

Grazie a un massaggio tantra erotico, fatto con il giusto olio, puoi recuperare anche l’intesa sessuale assopita da tempo.

Il segreto del massaggio di coppia perfetto risiede, infatti, nella scelta dell’olio per massaggio migliore.

Olio per massaggio erotico

Molti prodotti con profumo piacevole usano oli naturali per mantenere la pelle morbida durante e dopo il massaggio.

Non tutti gli oli sono sicuri per l’uso interno. Molti attirano batteri e funghi che aumentano le possibilità di contrarre una infezione. Solitamente si usa il termine body-safe per indicare che certi prodotti si possono usare internamente.

Tra le caratteristiche più importanti da considerare per scegliere il migliore olio da massaggio erotico va considerato:

  • Tipologia di massaggio: leggero, intenso
  • Sensibilità della pelle (alcune sono soggette ad allergie ed arrossamenti)

Tra gli oli che puoi usare per un massaggio erotico sono adatti quello alla menta piperita e quello al cocco che sono perfetti.

Quando usare l’olio per massaggi erotici

L’intimità della coppia si basa anche su momenti dove non è la passione a predominare, ma l’erotismo. Fare un massaggio sensuale durante i preliminari è il momento ideale per creare una connessione con la persona amata.

In più i massaggi assicurano il rilassamento e migliorano l’intesa sessuale.

Usando il giusto olio massaggio erotico nelle zone erogene si può regalare un momento di piacere.

Attenzione però! Non tutti gli oli per massaggi sono indicati per uso interno. Il consiglio è di leggere bene l’etichetta quando prima di usarli e di evitare infezioni e infiammazioni della zona genitale.

Puoi trovare una selezione su Amazon per scegliere il migliore olio massaggio per te.

Clicca qui per acquistare olio massaggio erotico

I migliori oli da massaggio

Sono tanti gli oli per fare un ottimo massaggio sensuale, tra i più noti l’olio d’oliva, di sandalo e di lavanda. Prodotti che aiutano l’eros soprattutto con un massaggio concentrato sulle zone erogene.

Eccoli nel dettaglio:

Olio d’oliva

Il più diffuso, può essere usato da solo o come diluente di altri oli essenziali. Bastano poche gocce sui polpastrelli per regalare un massaggio intenso e rilassante. Ideale per aumentare la sensazione tattile su fianchi, schiena e petto.

Olio di sandalo

Il suo profumo intenso stimola il relax, garantendo pace e soddisfazione mentale. Associato all’eros sin dall’antichità poiché si pensava che l’intensità del profumo potesse avere poteri afrodisiaci. Tale effetto è dovuto alle proprietà scaldanti durante il massaggio, in quanto aumentano circolazione sanguigna e sensibilità tattile. Da usare su tutta la schiena, braccia, addome e cosce.

Olio di lavanda

Perfetto per piacevoli momenti a due, ha intense note olfattive che garantiscono un immediato relax mentale. Collo, petto e spalle sembrano essere le zone più indicate per quest’olio durante il massaggio sensuale.
olio di mandorle: ha un buon profumo e un’incredibile malleabilità, che permette alle mani di scorrere con facilità su tutto il corpo. Se applicato sulle zone erogene, in particolare su fianchi e seno, può stimolare incredibili sensazioni tattili, dato l’effetto leggermente riscaldante.

Olio di cocco

Dall’aroma sensuale è ideale per chi ama le note olfattive intense, dolci e persistenti. Nel massaggio erotico viene usato per massaggiare la testa così da regalare sensazioni inedite. Se all’olio di cocco si aggiungono poche gocce di olio essenziale di ylang, fiore noto per le sue virtù afrodisiache, di sicuro si risveglierà il desiderio di amare.

Olio di jojoba

Ideale per massaggi sensuali molto intensi. Le mani cosparse di quest’olio scorrono molto facilmente sul corpo e lo riscaldano dolcemente. Indicato per massaggiare mani, piedi, glutei e schiena.Se prima di effettuare un massaggio erotico desideri fare un’esperienza sensoriale, cerca qui il massaggio tantra che fa al caso tuo.

 

 

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.