massaggi ladyboy

Ladyboy. Nell’ultimo decennio, anche grazie al contributo della generazione Z promotrice di molteplici sfumature di cambiamento, la sessualità si è in parte liberata dell’etichetta di «argomento tabù», e si è arricchita di termini ed esperienze legate all’intimità e alla scoperta del piacere maschile e femminile. Noi di TantraLux offriamo proprio questo: una finestra professionale che affaccia sul mondo dei massaggi Tantra, promuovendo un piacere che coinvolge mente e corpo. 

Tuttavia, in quest’articolo vogliamo condividere con te i segreti di un massaggio ladyboy. Chi sono le ragazze transgender d’Oriente e dove incontrarle? Trovi tutte le informazioni nella nostra guida. 

Il massaggio ladyboy da Oriente a Occidente

Non meno affascinante di un massaggio erotico Tantra è l’esperienza di rilassamento, dalle origini tipicamente thailandesi, vissuta in compagnia di una ladyboy. Chiamate anche Kathoey, queste ultime appartengono a una categoria di individui transgender che lavorano nel campo della moda e del cinema, della TV e dell’intrattenimento orientale.

Alcune ragazze ladyboy sono attrici, altre sarte, altre ancora ballerine e modelle che sfilano sulle più importanti passerelle della Thailandia (e non solo). Non mancano massaggiatrici esperte che operano nei centralissimi saloni di Bangkok e nelle cittadine più turistiche del Paese. 

Il fenomeno ha raggiunto una tale popolarità da diffondersi anche in Europa, permettendo alle ladyboy di affermare la propria transessualità in maniera chiara e diretta, (quasi) del tutto a riparo da pregiudizi. Non a caso, in Thailandia la popolazione è straordinariamente tollerante nei confronti dell’ermafroditismo, tant’è che neppure il buddhismo condanna l’omosessualità o il transgenderismo. In aggiunta tracce della vivida comunità transessuale in Thailandia sono datate 1300 dopo Cristo; in mancanza di una contaminazione culturale da parte dell’Occidente, il Paese non ha mai adottato posizioni sociali omo-transfobiche nei confronti delle ladyboy. 

L’esperienza di massaggio con una ladyboy

Trovare una professionista è importantissimo. I centri massaggi favoriscono il rilassamento del cliente in un clima di discrezione, serietà e cura del corpo e della mente. Come accennato, infatti, le ladyboy sono in grado di offrire un’esperienza multisensoriale completa, stringendo un rapporto di fiducia e di collaborazione tra il massaggiatore e il cliente. 

Se hai in programma un viaggio in Thailandia alla scoperta delle bellezze locali, oppure vuoi metterti in contatto con un ladyboy della tua zona, puoi basarti sulla reputazione e sull’affidabilità delle Kathoey. Le massaggiatrici sono spesso ragazze sui vent’anni d’età con un corpo femminile dalle forme invidibiali, una voce delicata e lunghi capelli di seta. Il processo di transizione, che avviene sotto consenso genitoriale, comincia infatti dalla più tenera età (8-10 anni) e prevede il consumo di ormoni femminili volto a sviluppare le caratteristiche tipiche di una donna.  

L’esperienza di massaggio con una ladyboy è dunque a suo modo rivoluzionaria: una novità che permette al cliente di rilassarsi in un clima di novità e scoperta.  

Il massaggio delle ladyboys per conoscere la propria sessualità e il proprio corpo

Al giorno d’oggi, dubbi e falsi miti sul tema della sessualità non mancano di certo: dall’età adolescenziale a quella adulta, l’energia vitale comunemente nota col nome di libido assume forme e intensità diverse, spingendo gli individui a esprimere sé stessi in maniera nuova e cangiante. 

Di conseguenza, l’esperienza di massaggio da una ladyboy potrebbe essere il punto di partenza da cui rilassare corpo e mente nell’ottica della sperimentazione. 

Sei davvero in grado di riconoscere i tuoi desideri sessuali? 

Quali sfumature dell’erotismo e del piacere mentale non hai avuto ancora occasione di testare in prima persona?

Qual è il tuo rapporto con la Forza Vitale che ti permette di soddisfare il partner e nutrire la tua autostima?

Il massaggio thailandese di una ladyboy rappresenta per moltissimi appassionati di Tantra e di discipline orientali una novità appagante e rilassante, capace di trovare risposta alle domande summenzionate.

Dopotutto, anche il viaggio ha un forte valore catartico: permette, cioè, di avvicinarci a realtà molto diverse dal nostro ambiente socio-culturale al fine di fare esperienze memorabili, rivoluzionarie. E così, il fenomeno delle Kathoey può innanzitutto aiutare noi occidentali a sviluppare una visione della transessualità più tollerante, per non dire umana, e a familiarizzare con una categoria di donne tanto affascinanti quanto professionali nel loro lavoro. 

Tra scoperta e sperimentazione

Non ci sono dubbi che le frontiere del Tantra, così come quelle del massaggio ricevuto da una Ladyboy sono piacere, scoperta e innovazione. Ci permettono di visitare spazi inesplorati, tanto del corpo quanto della mente. Possiamo avere la libera opportunità di conoscere noi stessi a fondo, di dare sfogo ad impulsi, paure, pensieri, nella ricerca del benessere più puro e semplice, sessuale quanto mentale. 

Se vuoi provare uno tra i migliori massaggi Tantrici nella tua città, ecco dove cercare

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.